LCA: Valutazione del ciclo di vita dei materiali

Resized-96NE6L’analisi sul ciclo di vita dei materiali -Life Cycle Assessment- permette di avere una quantificazione scientifica dell’impatto ambientale di materiali e processi.

Perché è importante lo studio LCA?

Per studiare il ciclo di vita dei materiali, vengono quantificati e analizzati tutti quei fattori che contribuiscono all’impatto ambientale riferiti ad ogni “fase” della vita di un prodotto: fase di fabbricazione, trasporto, utilizzo e smaltimento.

In tutte queste fasi si quantifica l’esaurimento di combustibili fossili, l’uso di risorse non rinnovabili, la quantità di acqua utilizzata, il potenziale di riscaldamento globale, la riduzione dello strato atmosferico di ozono, la produzione di ozono nella troposfera (smog), l’eutrofizzazione dei corpi idrici, l’acidificazione e il deposito di acido (componente secca e umida), emissioni tossiche in aria, acqua e nel suolo…

Questi effetti negativi, associati alle fasi della vita di un materiale, sono indicati come effetti incorporati o “energia grigia”.

La valutazione LCA si può applicare non solo a singoli materiali ma nello specifico ad interi edifici.

Poiché ben il 60% delle risorse naturali vergini, a livello  mondiale, è utilizzato nelle costruzioni con una produzione di rifiuti pari al 40% sul totale (rifiuti industriali, domestici, chimici…), diventa necessario prendere decisioni il più possibile sostenibili.

Ci sono diversi software che permettono di calcolare il ciclo di vita relativo agli edifici, perché anche i materiali di cui è composto l’edificio, il processo di costruzione in fase di cantiere e la futura demolizione hanno un impatto forte sull’ambiente che è importante valutare.

La normativa europea di riferimento è la UNI ISO 14040-44:2006, che detta la corretta procedura LCA.

Lo studio di edifici ad alta efficienza energetica deve andare di pari passo con lo studio di impatto ambientale di materiali e processi in edilizia, perché il tempo che ha il pianeta di “rigenerarsi” sta diminuendo sempre di più, ed il rischio è quello di terminare le risorse naturali che ci permettono di vivere e di nutrirci.

Ma come possiamo avvicinarci a queste tematiche?

“Athena Sustainable Materials Institute” http://calculatelca.com/software/ecocalculator/  da anni è impegnata nello studio LCA e mette a disposizione un software free facile ed intuitivo per capire quanto il nostro edificio impatta veramente sul pianeta. Inoltre mette a disposizione ricerche ed analisi che mettono in paragone vari processi di costruzione e varie tipologie di materiali usati in edilizia, per aiutare i progettisti a scegliere l’alternativa migliore.

Anche la nuova versione LEED v4, certificazione internazionale di sostenibilità degli edifici, ha adottato gli studi effettuati dall’Athena Institute per aggiungere dei crediti specifici sull’analisi del ciclo di vita dei materiali.

Le risorse intellettuali e informatiche ci sono tutte, cosa aspettiamo??!



Not a Fan Yet?